XIV Domenica del T.O./C: Discepoli missionari

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 10,1-12.17-20) In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua…

XIII domenica del T.O./C: Senza tentennamenti

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,51-62) Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era…

Solennità di Pentecoste/C: Il dono del Divino Sconosciuto

Dal vangelo secondo Giovanni (Gv 14,15-16.23-26) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre. Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi…

Maria e il dono dello Spirito Santo

Nel lungo discorso di Gesù nell’ultima cena, quello presentato dall’evangelista Giovanni nei capitoli 13-17 del suo Vangelo, la promessa fatta da Gesù ai suoi discepoli, quella di donare loro lo Spirito Santo, era rivolta evidentemente anche a Maria. Dalle Scritture sappiamo che prima della Pentecoste “Tutti questi erano perseveranti e concordi nella preghiera, insieme ad…

V domenica di Pasqua/C: L’impronta dell’amore

Dal vangelo secondo Giovanni (Gv 13, 31-33a. 34-35) Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. Figlioli, ancora per poco sono con voi.…